Lettori fissi

martedì 12 novembre 2013

Nuove uscite per la casa editrice "Il Ciliegio"

Buon Martedì a tutti/e, oggi vi voglio presentaredelle nuove uscite del mese di novembre per la casa editrice "Il Ciliegio", uscite molto interessanti.
Vediamole nel dettaglio.


Come ai tempi di Erode

Titolo: Come ai tempi di Erode
Autore: Salvatore di Grazia
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Con il contributo di: Camillo Valgimigli
Prefazioni di: Francesco Morcavallo e Giovanbattista Camerino
Biografia a cura di: Roberto Valgimigli
 Caratteristiche: Formato 14 x 21 con alette
Isbn:  978-88-6771-063-8
Collana: Percorsi
Uscita: Novembre 2013

Trama:

Il 30 ottobre 2007 Carla, una giovane rumena da poco immigrata in Italia con il marito e i tre figli si reca a scuola per prelevare i bambini. Le viene però detto che Jean, di undici anni, Suzana, di nove, e Aurora, di sette, sono stati portati via in mattinata da un’assistente sociale scortata dalla polizia.
Dalla lettura del decreto del Tribunale dei Minori, Carla apprende di essere accusata di anaffettività. Il decreto stabilisce inoltre l’internamento dei bambini in una struttura segreta e la data della prima udienza: maggio 2008, ben otto mesi più tardi. Costituendosi in giudizio, Carla comprende che tutto è nato dall’ostilità di un’assistente sociale nei suoi confronti.
Su pressione del legale della donna, Salvatore di Grazia, l’autore dell’opera, la data dell’udienza viene anticipata, ma è ormai iniziato per Carla un percorso molto duro
da affrontare, che culmina con la richiesta di apertura di un procedimento finalizzato all’adozione dei bambini.
Nel frattempo si riesce a ottenere l’autorizzazione per una breve vacanza dei bambini in Romania, presso i nonni paterni.
Essendo Claudia nella pienezza della potestà nel suo Paese e avendo il Servizio Sociale di Romania riscontrato l’adeguatezza materna e la volontà dei bambini di rimanere con la madre, i figli di Carla non fanno ritorno in Italia, dove, sulla base di quanto raccontato ai Servizi Sociali del loro Paese, hanno subito gravissime vessazioni fisiche e morali.

Autori:

Salvatore Di Grazia, nato a Capodistria nel 1945, vive a Rimini, dove esercita la professione di avvocato matrimonialista in utroque, nei tribunali civili ed ecclesiastici.
Ha svolto attività didattica e di ricerca in Diritto Canonico ed Ecclesiastico presso varie Università, per ultima quella di Bologna.
Ha prodotto diverse pubblicazioni di argomento giuridico e, nel 2010, ha pubblicato La valigia per Trieste, che racconta le vicende del martoriato dopoguerra sul confine orientale.
Camillo Valgimigli

Già responsabile Ausl Modena nell’ambito delle Patologie di confine. Giudice Onorario della Corte d’Appello di Bologna per i Minorenni della Regione Emilia-Romagna. Professore a contratto presso le Scuole di Specializzazione in Neuropsichiatria infantile e Geriatria e Gerontologia presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
Francesco Morcavallo

Magistrato e Dottore di ricerca in Diritto Civile, già giudice del Tribunale per i Minorenni di Bologna. È autore di diverse pubblicazioni nell’ambito del Diritto Civile e in particolare del Diritto di Famiglia.
Giovanni Battista Camerini

Neuropsichiatra infantile e psichiatra, docente di Psichiatria forense dell'età evolutiva presso le Università di Padova e La Sapienza di Roma, membro del CD della Società di Psicologia Giuridica.




Appunti di civiltà romana

Titolo: Appunti di civiltà romana
Autrice: Alexandra Christina Rinaldi
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Isbn: 978-88-6771-038-6
Pagine: 96
Prezzo: 12,00 euro
Edizione: 2013
Collana: Saggio
Uscita: Novembre 2013

Trama:

Un saggio di facile comprensione che ripercorre la storia di Roma antica dal mito della fondazione. L’autrice descrive i processi di identificazione sociale, le più antiche divinità romane, silvestri e domestiche; l’importanza del Foro della città di Roma che diventa, nell’immaginario collettivo, il luogo dal quale ha avuto inizio la grande avventura alla conquista dell’Impero.
Onestà e frugalità sono le prime virtù del cittadino romano che, seguendo la tradizione greca, fonda le prime scuole pubbliche. La famiglia romana riunisce sotto un unico tetto tre generazioni, tutte soggette alla potestas paterna. Il romano trascorre la maggior parte della giornata al Foro e, dopo gli impegni politici e lavorativi, si reca spesso alle terme o agli spettacoli pubblici. Le donne romane rivestono un importante ruolo familiare. Gli schiavi vivono in condizioni sociali diversificate fra loro. I culti di Ercole e della Bona Dea, la custodia del fuoco sacro svolta dalle vestali, costituiscono fondamentali tradizioni.
I giochi equestri e le lotte fra gladiatori fanno parte della vita cittadina. La celebrazione del trionfo, attraverso lo strumento visivo dell’immediatezza, diviene il simbolo della vittoria di Roma.

Autrice:

Alexandra Christina Rinaldi è nata a Brema nel 1971, dove si è laureata in Filologia Romanza e Scienza della Comunicazione. Risiede ad Aprilia (Latina).
Ha lavorato presso istituti superiori nell’insegnamento della Lingua e civiltà tedesca. Attualmente opera come libera professionista, interprete, traduttrice e guida turistica autorizzata di Roma e Provincia. Appunti di Civiltà Romana è la sua prima opera.



A volte nulla è come sembra

Titolo: A volte nulla è come sembra
Autrice: Cristiana Iannotta
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Isbn: 978-88-6771-035-5
Pagine: 136
Prezzo: 14,00 euro
Edizione: 2013
Collana: Narrativa
Uscita: Novembre 2013

Trama:

Diversi personaggi, con differenti caratteri ed esperienze, vivono le loro avventure intercalate da una “voce fuori campo”. Ognuno diviene protagonista di una storia parallela che li accomuna, legandoli con una sottile linea, più complessa e articolata delle loro differenti realtà.
Nell’alternarsi del bene e del male, parti di una stessa medaglia in cui nulla è come sembra, la curiosità fa sì che non ci si soffermi al mero aspetto esteriore delle cose, ma si cerchi qualcosa di più profondo, più vero, forse solo diverso.
La concatenazione che li unisce compare nella seconda parte del romanzo: la sensitività è un dono di pochi, al pari della sensibilità che, paradossalmente, possiede chi non si sarebbe immaginato.

Autrice:

Cristiana Iannotta nasce a Roma, dove attualmente vive e lavora.
A Blu e rosso. Viola (2007) sono seguite altre pubblicazioni di sue poesie e sillogi, Così all’improvviso (2010). Vari suoi racconti e poesie sono presenti in raccolte antologiche e pubblicati online.
Scrive sulla rivista online Convincere.eu.




Le guardiane della nebbia

Titolo: Le guardiane della nebbia
Sottotitolo: Il Pooka
Autrice: Eleonora Della Gatta
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Isbn: 978-88-6771-036-2
Pagine: 256
Prezzo: 16,00 euro
Edizione: 2013
Collana: Pegaso
Uscita: Novembre 2013

Trama:

Le tre Guardiane della Nebbia, Flora, Carly e Annabel, reduci dal cruento scontro con Morrigan, la Sovrana delle Illusioni, incontrano un nuovo terribile nemico. Pooka, abitante della Nebbia dai molteplici poteri, sparge sangue e dolore tra i pacifici abitanti di Keswick.
Con l’aiuto degli ormai inseparabili Cedric e Lowell, il Demone e l’Emofago, le ragazze si troveranno ad affrontare una creatura uscita dal Portale Nero, fuggita al controllo delle tre vecchie Guardiane, Ruth, Amelia e Bertha. Saranno proprio le nonne delle ragazze a rivelare loro alcuni particolari inquietanti su Pooka, che nasconde un segreto oscuro più pericoloso quanto sembri in apparenza. Ma questo non sarà il solo problema da affrontare. Tra colpi di scena, rivelazioni e incontri con singolari personaggi, le ragazze verranno messe a dura prova. Il passato tornerà a galla e le tre Guardiane si troveranno a indagare su un buco nero che aleggia nella loro storia remota, uno strano mistero che vede coinvolte le loro progenitrici: una stirpe di guerriere potenti in cui alcune adepte, nel corso dei secoli, erano state prevaricate da cupi poteri che avevano consumato il loro raziocinio e condotto a esiti tragici.
L’epilogo lascia il finale sospeso verso il prossimo capitolo della saga.

Autrice:

Eleonora della Gatta è nata nel 1980 a Roma, dove attualmente risiede. Diplomata al liceo classico e laureanda in letteratura, blogger e articolista free-lance, ha partecipato a vari concorsi letterari e pubblicato diversi racconti.
Il suo romanzo d’esordio è Le Guardiane della Nebbia. Il Risveglio, un’avventura di cui Il Pooka rappresenta il seguito.


Lazio

Titolo: Lazio le statue parlanti
Autore: Roberto Bianchi
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Isbn: 978-88-6771-060-7
Pagine: 92 con illustrazioni
Prezzo: 10,00 euro
Collana: Ciliegine dai 9 ai 99 anni
Uscita: 2013

Trama:


Il Lazio è una regione splendida per la sua natura, la sua storia, le sue città. A Roma vi sono alcune Statue Parlanti presso le quali, fin dal XVI secolo, il popolo affiggeva cartelli contro le classi dominanti e comunicava, con racconti, poesie, frasi umoristiche, i suoi malumori e le ingiustizie subite. In realtà queste statue sono magiche, infatti parlano davvero e la notte raccontano fiabe su Roma e sul Lazio.
L’autore presenta un luogo del Lazio, ne descrive la caratteristiche e una statua parlante narra una fiaba.
La statua di Pasquino, un busto antico sul quale si appendevano le “pasquinate”; la statua di Marforio, che rappresenta Nettuno; la statua del Facchino, una fontana di piccole proporzioni; la statua di Madama Lucrezia, posta in un angolo di Palazzetto Venezia; la statua dell’Abate Luigi, presso la chiesa di S. Andrea della Valle; la statua del Babuino, che raffigura un sileno.
Esse parlano di storia, di geografia e di umanità alternandosi fra paesaggi e brevi racconti in una commistione magica fra umanità e ambiente, tradizione e fantasia.

Autore:


Roberto Bianchi Roberto Bianchi, senese e amante della Maremma, dove risiedeva, è stato dottore in psico-pedagogia.
Ha scritto numerose fiabe per bambini e testi per ragazzi. Con le Edizioni il Ciliegio, collana “regioni e favole”, ha pubblicato: Liguria. La lanterna magica; Veneto. La gondola volante; Lombardia. La bella Madonnina; Abruzzo. L’orso piedone. Per la collana “giocare coi classici”: I promessi conviventi; L’Odissea del precariato. Inoltre: L’età della pietra; Obama e le sfide del futuro.


MOLTO INTERESSANTI QUESTE USCITE, A ME INTERESSA LA SAGA DELLE GUARDIANE DELLA NEBBIA, A VOLTE NULLA E' COME SEMBRA.

A VOI INTERESSANO QUESTE USCITE?

QUALE TITOLO VI ISPIRA DI PIU'? 

 

 




2 commenti:

  1. Anonimo22:44

    Grazie per la pubblicità... però mi chiamo Cristiana e non Cristina. ;-)
    Cristiana Iannotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops, scusami, corretto......

      Elimina